3° MEMORIAL HST VITO VETRANO IN3VST

Questo appuntamento, se le condizioni lo consentiranno, si svolgerà presso la Fiera Radiantistica di Montichiari il 5 settembre 2020.

This event, if conditions permit, will take place at the Radiantistica di Montichiari on 5th September 2020.

 

 

Si comunica che il giorno 14 marzo in occasione della Fiera Radiantistica Expo di Montichiari sarà aperto lo stand dell' Italian Telegraphy Club. Nell'occasione si svolgerà il 3° Memorial Vito Vetrano IN3VST. Saranno disponibili sei computer, tre per il Morse Runner e il Rufzxp, due per le prove di trasmissione HST2006 e una per il riscaldamento. L'evento si svolgerà nell'arco della giornata dalle ore 10 alle ore 16. Il Memorial consisterà in tre prove, due di ricezione nelle specialità Morse Runner e Rufzxp e una prova di trasmissione di sole lettere (un foglio di 250 caratteri divisi in gruppi di cinque).  Solo i concorrenti che effettueranno tutte e tre le prove parteciperanno all'estrazione di un tasto dell'Officina Piero Begali.  Il primo classificato di ogni specialità riceverà una targa, il secondo e terzo una medaglia. Le gare si svolgeranno secondo le regole del Campionato HST IARU e la premiazione avverrà durante la cena del sabato. Altri eventuali premi messi a disposizione dagli sponsor saranno sorteggiati tra tutti i partecipanti anche se effettuano solo una specialità.

 

Il Memorial HST Vito Vetrano si svolgerà presso lo stand dell'ITC in collaborazione con il Centro Fiera Montichiari e ARI Brescia, consisterà in tre prove nella giornata di sabato dalle 10 alle 16.

 

A) Rufzxp

B) Morse Runner

C) Tx

 

Il formato della competizione sarà come segue:

A) Nominativi Ricezione Test (RUFZ)

- secondo le regole ufficiali. Il vincitore ottiene 100 punti, il resto - in proporzione di meno.

B) Morse Runner Test (MR)

- secondo le regole ufficiali. Il vincitore ottiene 100 punti, il  resto - in proporzione di meno.

 

C) Trasmissione (TX), il concorrente riceverà un convenuto di 250 lettere e avrà dieci minuti di tempo per effettuare tre prove. La migliore varrà per la classifica. Il concorrente sceglierà la velocità di trasmissione e l'avvio della prova avverrà digitando consecutivamente tre volte "V" e quindi un  "=". Avrà un minuto di tempo per ognuna delle tre prove. La prova prevede di non effettuare più di tre errori e tre correzioni, rendendo vana la digitalizzazione dei caratteri successivi. Il concorrente ha la possibilità di correggere l'errore per tre volte. Digitando almeno sei punti, si può ripetere il gruppo di cinque.

 - secondo le regole ufficiali. Il vincitore ottiene 100 punti, il  resto - in proporzione di meno.

La classifica sarà stilata per ogni specialità secondo le regole del Campionato HST IARU.

 

Ci saranno un vincitore per il RUFZ, uno per il Morse Runner e uno de la Trasmissione. Il primo di ogni specialità avrà la targa premio il secondo e terzo la medaglia.

 

Sponsor della manifestazione:  Officina Begali, Guerra Computer, Radiokit Elettronica, Ari Brescia, Centro Fiera Montichiari.

 

 

 

HST (High Speed Telegraphy)

HST è una disciplina di Radio sport riconosciuta dalla IARU e consiste nella organizzazione e nello svolgimento di vere e proprie gare di alta velocità, sia in trasmissione che in ricezione. HST, oltre al momento della gara, accompagna l’atleta tutto l’anno, si tratta di un percorso di crescita, di apprendimento della disciplina e del successivo affinamento, il lavoro è quello di spostare quanto più possibile verso l’alto il proprio limite di codifica e decodifica del Morse. Un atleta che ha maturato un minimo di esperienza in questo campo, può ridurre i tempi di allenamento giornalieri a poche decine di minuti atti al mantenimento della destrezza conquistata, ed a pochi tentativi per cercare di superare il proprio limite, possiamo stabilire con 30 ai 45 minuti al giorno. Le schede di training sono impostate in modo da ottenere per ogni settimana cinque giorni di allenamento e due giorni di riposo completo. Radioamatori che partecipano alle competizioni internazionali di HST come Claudio Tata IK0XCB, sostengono di aver tratto da questa disciplina notevoli benefici nella propria attività radio, maggior prontezza di orecchio nella ricezione dei nominativi, dei numeri progressivi e quant’altro concerne il mondo delle DX Expedition e Contest. Maggior sicurezza nella propria trasmissione, rispetto della cadenza in virtù della velocità impostata, che per ovvie ragioni in radio sarà ben più bassa di quella usata in gara, e per questo, il mondo del Morse intorno a noi ci sembrerà più accessibile, quasi statico. Il training con un programma specifico che ha funzioni di simulatore di gara HST, permette di ottenere col tempo scioltezza e agilità nella manipolazione, concede la fruizione di una maggiore padronanza anche nelle regolazioni del proprio tasto.

 

73 de ik2uiq

HSTWG Rappresentante ARI

 

We are glad to inform that the stand of the Italian Telegraphy Club will be opened on March 14 at the Expo Radiantistica Expo in Montichiari. On this occasion the 3rd Memorial Vito Vetrano IN3VST will take place. Six computers will be available, three for the Morse Runner and the Rufzxp, two for the HST2006 transmission tests and one for training. The event will take place during the day from 10 am to 4 pm. The Memorial will consist of three tests, two of reception in the Morse Runner and Rufzxp specialties and a test of transmission of letters only (a sheet of 250 characters divided into groups of five). Only the competitors who carry out all three tests will partecipate in the drawn of a key from the Piero Begali Factory. The first classified of each specialty will receive a plaque, the second and third a medal. The competition will take place according to the rules of the HST IARU Championship and the award ceremony will take place during the dinner on Saturday. Any other prizes made available by the sponsors will be drawn among all participants even if they only perform one specialty.

The HST Vito Vetrano Memorial will take place at the ITC stand in collaboration with the Centro Fiera Montichiari and ARI Brescia will consist of three tests on Saturday from 10 to 16.

A) Rufzxp
B) Morse Runner
C) Tx

The format of the competition will be as follows:

A) Test Reception Calls (RUFZ)
- according to official rules. The winner gets 100 points, the rest - proportionately less.

B) Morse Runner Test (MR)
- according to official rules. The winner gets 100 points, the rest - proportionately less.

C) Transmission (TX), the competitor will receive a defendant of 250 letters and will have ten minutes to perform three tests. The best will be worth for the ranking. The competitor will choose the transmission speed and the test will start by typing "V" three times consecutively and then an "=". He will have one minute of time for each of the three tests. The test involves not making more than three errors and three corrections, making the digitization of subsequent characters in vain. The competitor has the option to correct the error three times. By typing at least six points, you can repeat the group of five.
- according to official rules. The winner gets 100 points, the rest - proportionately less.

The ranking will be drawn up for each specialty according to the rules of the HST IARU Championship.

There will be a winner for the RUFZ, one for the Morse Runner and one for the Transmission. The first of each specialty will have the award plaque the second and third the medal.

Sponsors of the event: Officina Begali, Guerra Computer, Radiokit Elettronica, Ari Brescia, Centro Fiera Montichiari.



HST (High Speed ​​Telegraphy)
HST is a discipline of Radio sport recognized by IARU and consists in the organization and performance of real high-speed races, both in transmission and in reception. In addition to the time of the race, HST accompanies the athlete all year round, it is a path of growth, learning of the discipline and subsequent refinement, the job is to move your limit as much as possible upwards Morse coding and decoding. An athlete who has gained a minimum of experience in this field, can reduce the daily training times to a few tens of minutes to maintain the dexterity gained, and a few attempts to try to overcome his limit, we can establish with 30 to 45 minutes a day. The training cards are set up to give five days of training and two days of complete rest per week. Radio amateurs who participate in international HST competitions such as Claudio Tata IK0XCB, claim to have benefited from this discipline significant benefits in their radio activity, greater ear readiness in receiving names, progressive numbers and anything else concerning the world of DX Expedition and Contest. Greater security in its transmission, respect of cadence by virtue of the set speed, which for obvious reasons on radio will be much lower than that used in the race, and for this, the world of Morse around us will seem more accessible, almost static. Training with a specific program that functions as a HST race simulator, allows you to obtain fluency and agility in handling over time, allows you to enjoy greater mastery even in the settings of your key.

73 de ik2uiq
HSTWG ARI Representative